Alcalinizzazione e salute cardiovascolare – Tutto ciò che devi sapere

Alcalinizzazione E Salute Cardiovascolare Tutto Ciò Che Devi Sapere

Le malattie cardiovascolari nel XXI secolo sono la prima causa di morte per circa il 36% degli esseri umani. 

I sistemi di alcalinizzazione e i protocolli detox che ripuliscono il sistema linfatico possono aiutare a prevenirne l’insorgenza?

Questo concetto è legato a un muscolo molto particolare, che è la pompa della vita: il cuore. Senza questo noi abbiamo un’aspettativa di sopravvivenza di pochi secondi. 

Siamo fatti di tessuti solidi, di sangue e di cuore, che lo pompa circa 60 volte al minuto e lo fa girare in centinaia, centinaia di migliaia di chilometri, in modo da idratare, nutrire e portare ossigeno e fare uno scambio a livello polmonare di di anidride carbonica. 

È il ciclo di Krebs: in sintesi l’essenza della vita ovvero la respirazione .. ossigeno, glucosio, acido carbonico ed anidride carbonica. 

Ma per capire la salute cardiovascolare bisognerebbe aggiungere un altro elemento: il sistema linfatico. 

Pensa al tuo corpo come una meravigliosa libreria: quella è la matrice extracellulare e in ogni scaffale ci sono degli organi ad esempio e tutto ciò che di solido compone il tuo organismo. Questa libreria ha un “fluido di governo”, ovvero il liquido linfatico. 

Acidità e alcalinizzazione nella salute cardiovascolare

Il liquido linfatico svolge un lavoro più umile rispetto al sangue: idrata, nutre e ripulisce dai residui metabolici, riportando tutto verso gli emuntori esterni. 

Ogni volta che noi respiriamo, creiamo qualcosa di infiammatorio ed ossidativo.

È un po’ come se un motore endotermico creasse calore, in questo caso l’energia della vita. La reazione ossigeno-glucosio deve essere tamponata, compensata da un liquido di raffreddamento. Senza dubbio ci piace e ci affascina il meccanismo dei motori endotermici: abbiamo la possibilità di spostarci con le automobili e, allo stesso modo, il viaggio che faremo oggi nel cuore ci consentirà di osservare il nostro liquido di raffreddamento.

Il sangue, per sua natura, è in equilibrio omeostatico: resta sempre alcalino, tra 7,35 e 7,45. Lì c’è la vita ed equilibrio ed esso non ha alcun timore di andare a “saccheggiare” di calcio il nostro endoscheletro pur di rimanere alcalino, quando la respirazione non è sufficiente (l’endoscheletro è lo scheletro interno dei vertebrati, contrapposto all’“esoscheletro”) e la linfa è acida.

Mobile

Ma non dimentichiamoci che sotto c’è il sistema linfatico. 

Noi nasciamo con un sistema linfatico alcalino, con un pH di circa 7,5-8.

Poi cosa accade? Abbiamo uno stile di vita che non è coerente nel mantenere in equilibrio il nostro pH: man mano che passano gli anni ci infiammiamo. 

Cosa crea infiammazione? Uno studio bellissimo racconta che in circa 80 anni di vita media siamo in grado di mangiare l’equivalente di 300/400/500 anni di carboidrati. 

La conseguenza inevitabile? La linfa si acidifica ed il corpo si infiamma.

Prevenzione: la chiave per la salute cardiovascolare

Disponiamo di grandi strumentazioni che ci possono dare dei segnali di allarme, ma questo avviene a valle ed a posteriori: quando ormai  i sintomi cominciano a fare capolino e ad essere evidenti. Oggi invece vogliamo parlare di prevenzione, intervenendo prima che il problema insorga.

Che cosa fa il fegato quando il sistema linfatico diventa acido? Il fegato crea colesterolo endogeno. I medici insegnano che oltre il 90% del colesterolo non deriva dalla dieta, ma è dato dall’eccesso di acidità. 

Quindo la linfa, che era pura ossigenata, basica, ovvero alcalina, si trasforma un po’ come uno sciroppo denso infiammatorio privo di ossigeno: il pH come conseguenza scende: a valori inferiori di  pH 7,0 il fegato attiva la cosiddetta lipogenesi al fine di reagire a questi processi infiammatori. A prescindere dalle conseguenze estetiche (maniglie dell’amore, cellulite) crea colesterolo endogeno e quindi  infiamma il sistema cardio circolatorio e l’organismo. Il sangue comincia ad avere valori distonici, come confermeranno gli stessi esami del sangue prescritti dal medico.

The Ph Scale Diagram On White Background

Se ti è capitato di ricevere una “tirata di orecchie” per il colesterolo elevato o per i trigliceridi, sappi che è sempre una conseguenza di un’infiammazione linfatica, che a sua volta è conseguenza di un errato stile di vita. 

E allora cosa possiamo fare? 

Possiamo prevenire! Quando il corpo riporta la linfa ad alcalinità, succede qualcosa di meraviglioso… Il fegato smette di produrre in eccesso il colesterolo endogeno, in quanto necessario a tenere la linfa alcalina. 

I valori ematici “si normalizzano”, in quanto viene ripristinato un ambiente naturalmente basico dove la linfa non risulta infiammata e quindi riduce l’attivazione dei poteri tampone ematici, dal calcio fino all’infiammazione, che poi crea conseguentemente depositi di colesterolo a livello cardiovascolare. 

E allora a questo punto, anche con l’aiuto dei medici, delle medicine e dei farmaci allopatici, si assiste a una cosa meravigliosa: una remissione delle infiammazioni e quindi un notevole miglioramento  del proprio stato generale di salute ed energia. 

Perché è questo che vuole il nostro corpo in generale: un recupero e un naturale ripristino dell’equilibrio metabolico.

Prova a pensare anche a un’altra tematica: tutti i nostri muscoli lavorano a leggermente basico circa pH 7,1. Quando noi facciamo qualsiasi attività, inseriamo ossigeno e glucosio, espelliamo anidride carbonica e creiamo un po di acidi: l’acido lattico ed acido urico ad esempio. L’acido lattico viene naturalmente espulso e l’acido urico opportunamente degradato, in quanto idrosolubile.

Il cuore  è l’unico muscolo che funziona con un pH di circa 6,9, leggermente acido, proprio perché sottoposto a moto e contrazioni continue per tutta la vita. Madre Natura lo ha dotato anche per questo motivo di una folta matassa di arterie “supplementari”, le coronarie, proprio la fine di alimentarlo ed ossigenarlo in maniera costante ed ottimale.

Quando ci troviamo in una situazione di infiammazione linfatica, poniamo sotto stress il valore del pH sanguigno, che per sua natura è costante ed in equilibrio e di conseguenza  si attivano i  cosiddetti poteri tampone. Nei casi peggiori abbiamo osteoporosi ovvero perdita di calcio nei tessuti ossei.

Il segnale d’allarme facilmente monitorabile e misurabile è quando il pH della saliva, misurato prima di colazione, risulta essere inferiore a 7,5. Tutto parte da lì. La linfa è democratica: lambisce tutto ciò che di solido è composto il tuo corpo. Nei vari organi e tessuti che va a disinfiammare, il miocardio è quello che ha un beneficio maggiore: infatti quando l’infiammazione viene eliminata, ne consegue una riduzione dell’eccesso di colesterolo, dell’indurimento del cardiovascolare e dell’infiammazione  epiteliale. 

Pensa alle cellule come dei pneumatici – con un battistrada.

Quando la linfa è acida questo battistrada si assottiglia, più precisamente i telomeri ovvero le “code” del DNA si infiammano. Puoi ottenere tutto questo e molto altro in termini di disinfiammazione ed energia con la piena autonomia e consapevolezza che prevenire è fondamentale. Alcalinizzazione per evitare molte problematicità e per aumentare l’efficacia delle terapie allopatiche a seguito di diagnosi medica con accelerazione della riduzione dei sintomi e delle tempistiche di recupero

Per questo articolo è tutto: spero che ti abbia dato spunti preziosi e che ti sia stato utile.

Se hai appena conosciuto il mondo Alkaenergy, abbiamo una sorpresa per te: una mini-serie gratuita da 4 video (su YouTube), in cui potrai scoprire tutte le fondamenta per rivoluzionare la tua vita e sprigionare l’energia che giace dentro di te.

 

In particolare, in questa mini-serie scoprirai:

⚡ Com’è nato Alkaenergy e perchè
⚡ Perchè 3 italiani su 5 hanno problemi legati all’energia e alle infiammazioni
⚡ Il motivo per cui così tante persone hanno problemi di cali di energia, di infiammazione e di sbalzi di concentrazione/umore
⚡ Il metodo semplice per ottenere 2 ore di boost di energia tutte le mattine
⚡ Perché il comune concetto di “Dieta” è completamente sbagliato
⚡ Il legame di tutto ciò con il sistema linfatico (e che cos’è il sistema linfatico)
⚡ Il ruolo e l’importanza dell’alcalinizzazione
⚡ Come scoprire se hai problemi di eccessiva acidità e perchè questo impatta negativamente su tutte le aree della tua vita
⚡ In che modo le fasi lunari condizionano la tua vita
⚡ I tre step del percorso Alkaenergy e come intraprenderlo

Clicca sul pulsante qui sotto per accedere alla mini-serie gratuita su YouTube:

 

Con Alkaenergy potrai generare in maniera definitiva un benessere psicofisico che non sentivi da tempo. Alkaenergy è uno stile di vita che non ti richiede cambi radicali di dieta o attività, e ha già aiutato migliaia di persone in tutta Italia a sentirsi più felici, vitali e riscoprire un benessere profondo.

Vuoi passare subito all’azione e scoprire di più sul protocollo Alkaenergy?

Visita la pagina dedicata, in cui troverai tutte le informazioni e avrai la possibilità di richiedere una coaching gratuita. Clicca qui per visitarla, dopodiché clicca sul pulsante che troverai in fondo, per richiedere la coaching gratuita.
Ti aspetto al prossimo articolo e ai blocchi di partenza con il protocollo.
Ciao!

+ Tempo

+ Energia

+ Difese immunitarie

+ Relazioni

+ Business

Enjoy Alkalife!

[liker]
Tutte le informazioni pubblicate hanno carattere divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni mediche o sostitutive della medicina tradizionale. In caso di patologie pregresse è sempre opportuno rivolgersi preventivamente al proprio medico curante. L’articolo ha intenzione di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Prenota una coaching gratuita e scopri il Protocollo Alkaenergy®

Riceverai i primi consigli per ripristinare il benessere psicofisico e il corretto livello alcalino del tuo corpo

Prenota una consulenza gratuita e scopri il Protocollo Alkaenergy®

Riceverai i primi consigli per ripristinare il benessere psicofisico e il corretto livello alcalino del tuo corpo