fbpx

Le ovaie: alcalinizzazione e salute della donna

Ovaie e salute femminile

Marzo è il mese della donna e abbiamo voluto dedicare un approfondimento speciale proprio all’organismo femminile

Partiamo dall’esplorazione degli organi emuntori femminili, le ovaie, per poi focalizzarci nelle prossime settimane sulla pelle e sull’intestino. Concluderemo ogni articolo con alcuni consigli utili su come prendersi cura di questi organi grazie a uno stile di vita alcalino

Il ripristino di una linfa alcalina determina infatti in maniera efficace, misurabile e duratura non solo un notevole incremento di energia, ma un rallentamento dei processi che deteriorano il corpo, migliorandone notevolmente l’aspetto fisico esteriore e l’attività. 

Alkaenergy® ti permette di sfruttare ed aumentare le energie che già hai dentro di te. 

Alcalinizzazione e salute della donna.

Le ovaie 

Le ovaie sono le gonadi femminili e sono un emuntore molto importante per le donne.

Sono due organi simili a dei fagioli lunghi 3-4 cm e larghi 3 cm, sono simmetriche e sincronizzate con il ciclo lunare. Il ciclo ha una durata media di 28 giorni, con oscillazioni che vanno da un minimo di 21 a un massimo di 35 giorni.

La funzione principale delle ovaie è quella di creare i gameti e di produrre gli ormoni sessuali femminili: gli estrogeni e il progesterone, il cui corrispettivo maschile è il testosterone.

Le ovaie sono gli unici organi emuntori in grado di espellere sangue. Tanti studi convergono sul fatto che, oltre alla genetica, uno dei maggiori fattori di longevità sia proprio il ciclo che le donne affrontano dai 12-13 anni fino ai 40-45 anni. L’aspettativa di vita di un uomo è di circa 77 anni, mentre quella della donna arriva fino a 83 anni di vita.

In un corpo acido, le ovaie sono costrette a espellere una quantità molto elevata di tossine: ecco spiegate alcune problematiche a carico dell’apparato riproduttivo, come la candida, il ciclo doloroso e le vampate in menopausa. Durante la menopausa, inoltre, viene meno il funzionamento delle ovaie come organo emuntore: si fa più fatica ad espellere le tossine e la temperatura della pelle aumenta.

Un’altra problematica che può sorgere con l’arrivo della menopausa è l’osteoporosi. Una donna che non ha un corpo alcalino avrà un sangue che saccheggerà le ossa, denutrendole.

Quindi se abbiamo un sistema linfatico acido e la falla nella diga è costituita dall’apparato riproduttivo (sia nella donna che nell’uomo) possiamo andare incontro ad infiammazioni dannose per la nostra salute.

Salute della donna

Consigli pratici

Ci teniamo a concludere con alcuni consigli pratici per prendersi cura correttamente delle ovaie: 

  1. Limitare l’assunzione di sale: questo trasforma lo zucchero in grasso e gonfia creando edema e ritenzione idrica;
  2. Bere molta acqua. Soprattutto nel periodo pre-mestruale, occorre aumentare l’idratazione per scaricare le ovaie che si riempiono di tossine;
  3. Ridurre il consumo di zuccheri, lieviti, latticini e glutine. La candida è un batterio che vive naturalmente nel nostro intestino e che si nutre di zuccheri, mentre i batteri buoni non li amano. Questo causa una disbiosi, cioè un disequilibrio della flora batterica e il conseguente proliferare della candida, che trova il suo nutrimento proprio negli zuccheri; 
  4. Muovere il corpo: migliora la circolazione e contrasta il rischio di osteoporosi rafforzando la massa ossea;
  5. Prestare attenzione all’umore: chi si alcalinizza in maniera ottimale, riduce le infiammazioni e migliora l’umore nella fase premestruale. Anche il cioccolato può essere utile per l’umore, meglio se fondente e da assumere entro le 16.00. In questo modo, il cioccolato stimola la produzione di serotonina, l’ormone della felicità.

Il Protocollo Alkaenergy permette di conoscere meglio il funzionamento del proprio organismo e dedica grande attenzione al funzionamento degli organi emuntori per alcalinizzare il sistema linfatico in circa 2 mesi. I risultati sono migliori prestazioni fisiche e mentali e riduzione dei tempi di recupero dalla fatica, nel massimo rispetto dei propri limiti naturali metabolici.

Un programma pensato per uomini e donne che tiene conto delle reali esigenze, caratteristiche e ritmi di ognuno di noi.

+ Tempo

+ Energia

+ Difese immunitarie

+ Relazioni

+ Business

Enjoy Alkalife!

Ti è piaciuto questo articolo?

Tutte le informazioni pubblicate hanno carattere divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni mediche o sostitutive della medicina tradizionale. In caso di patologie pregresse è sempre opportuno rivolgersi preventivamente al proprio medico curante. L’articolo ha intenzione di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LIBERA LA TUA ENERGIA!

Torna su

Prenota una coaching gratuita e scopri il Protocollo Alkaenergy®

Riceverai i primi consigli per ripristinare il benessere psicofisico e il corretto livello alcalino del tuo corpo

Prenota una coaching gratuita e scopri il Protocollo Alkaenergy®

Riceverai i primi consigli per ripristinare il benessere psicofisico e il corretto livello alcalino del tuo corpo